Mondo

Iran sequestra cargo Corea Sud nello Stretto di Hormuz

Diretto negli Emirati, per 'rischi di inquinamento ambientale'

Le Guardie della rivoluzione islamica iraniana hanno fermato nei pressi dello Stretto di Hormuz un mercantile battente bandiera sudcoreana, il cargo MT Hankuk Chemi, diretto verso gli Emirati Arabi Uniti. Secondo i Pasdaran, il mercantile, che avrebbe trasportato oltre 7 mila tonnellate di etanolo, è stato sequestrato per rischi di "inquinamento ambientale" nel Golfo Persico ed è stato condotto verso un porto iraniano. Il cargo, che viaggiava dal porto saudita di al Jubail verso quello emiratino di Fujairah, è stato bloccato dalla nave Zolfaqar dei Pasdaran e condotto verso il porto iraniano di Bandar Abbas per l'espletamento delle procedure di controllo giudiziario, su ordine della procura di Hormozgan. L'equipaggio, riferisce una nota delle Guardie rivoluzionarie, è composto da cittadini di Corea del Sud, Indonesia, Vietnam e Myanmar. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie