Libano: sale a 204 bilancio dei morti in esplosione al porto

Donna deceduta dopo tre mesi di coma

(ANSAmed) - BEIRUT, 27 OTT - Sale a 204 il bilancio delle persone morte a seguito delle devastanti esplosioni del porto di Beirut il 4 agosto scorso. Nelle ultime ore, una donna, Dima Abdel Samad, è deceduta dopo quasi tre mesi di coma dopo che era stata investita dalle schegge provocate dalla deflagrazione di migliaia di tonnellate di materia esplosiva da anni immagazzinata nel porto della capitale libanese. Le autorità libanesi fanno sapere che i dispersi sono ancora sette.
    (ANSAmed).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie