Netanyahu, dossier annessione resta aperto, è a Washington

Premier, opzione non è fuori dal tavolo ma esiste ancora

(ANSA) - TEL AVIV, 03 AGO - L'annessione di porzioni della Cisgiordania da parte di Israele è ancora in piedi anche se tocca agli Usa decidere. Lo ha detto Benyamin Netanyahu ad un incontro del Likud, il suo partito. "Il dossier dell'applicazione della sovranità - ha spiegato il premier - è a Washington. Non è fuori dal tavolo, l'opzione ancora esiste".
    L'estensione della sovranità su insediamenti ebraici in Cisgiordania e nella Valle del Giordano in base al piano di pace di Trump - avversata dai palestinesi, dalla Comunità internazionale e anche da un parte dei coloni stessi - era stata programmata da Netanyahu per il primo luglio scorso ma la data e' passata senza che avvenisse nulla. Sono stati in molti a sostenere che la vicenda sia stata raffreddata dagli Usa per una serie di motivi, non ultimo la tornata elettorale presidenziale del prossimo novembre (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie