Mo: proposta Netanyahu a residenti Amona

Per favorire sgombero pacifico avamposto illegale

(ANSAmed) - TEL AVIV, 18 DIC - Nel tentativo di favorire uno sgombero pacifico dell'avamposto illegale ebraico di Amona in Cisgiordania, il premier Benyamin Netanyahu e il ministro dell'educazione Naftali Bennett hanno avanzato una nuova mediazione ai residenti del luogo. Ma da quest'ultimi ancora non c'e' stata risposta. Se la situazione dovesse restare quella attuale si dovrebbe dare via allo sgombero forzato entro il 25 dicembre, come stabilito dalla Corte Suprema. Intanto questa mattina decine di residenti del posto hanno contestato Yoav Galant (del partito centrista Kulanu), ministro delle costruzioni e dell'edilizia che si è recato in visita ad Amona.
    Sono inoltre confermate le voci che una decina di soldati del Battaglione Givati hanno fatto sapere al loro comando il loro rifiuto di prendere parte all'evacuazione dei coloni decisa dalla Corte Suprema.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie