Golan, possibile afflusso profughi Siria

'Impediremo stragi', promette gen. israeliano Eizenkot

(ANSA) - TEL AVIV, 16 giu - L'esercito israeliano si appresta a fronteggiare una situazione in cui migliaia di profughi siriani potrebbero cercare di raggiungere sul Golan la linea di demarcazione con Israele. Lo ha detto il capo di stato maggiore generale Gady Eisenkot. Israele, ha aggiunto, farà il possibile per impedire che siano vittime di stragi e manderà aiuti umanitari. Per Maariv ha anche promesso che Israele "non chiuderà la porta" in caso di estrema necessità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie