Mondo

Spagna: Sánchez, 'dialogo nazionale' per futuro fino al 2050

Il premier: 'Abbiamo bisogno di una nuova visione per la Spagna'

   Il premier spagnolo, Pedro Sánchez, ha presentato un piano per il futuro del Paese iberico fino al 2050, annunciando che verrà intrapresa una fase di "dialogo nazionale" per disegnare le strategie di sviluppo per i prossimi trent'anni.
    "Abbiamo bisogno di una nuova visione per la Spagna dei prossimi decenni, oltre le urgenze e le necessità immediate", ha detto Sánchez in un discorso dal Museo Reina Sofía di Madrid. Il suo progetto, ha aggiunto, è sviluppare un Paese "più efficiente, digitale, verde e giusto", sottolineando, tra le altre cose, i bisogni di migliorare "la produttività" e il mercato del lavoro e combattere il cambiamento climatico.
    Presente all'evento anche il vicepresidente della Commissione Europea per i rapporti interistituzionali Maroš Šefčovič, secondo cui la Spagna sta facendo un lavoro "impressionante" per sviluppare la propria "strategia a lungo termine". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie