Belgio:primo incontro tra ex re Alberto II e figlia Delphine

Dopo battaglia legale per riconoscimento paternità

Nuovo capitolo nella vicenda che vede protagonista la principessa Delphine, figlia legittima dell'ex re Alberto II del Belgio. Oggi il palazzo reale ha reso noto che l'ex monarca ha deciso di riunirsi con lei insieme alla consorte la regina Paola in un incontro avvenuto domenica scorsa. Si tratta del primo faccia a faccia dopo la battaglia legale tra i due.
    "Si è aperto un nuovo capitolo, pieno di emozioni, comprensione e, anche, speranza", si legge nel comunicato firmato dai tre. "Il nostro incontro è avvenuto allo Château du Belvédère, nel corso del quale ognuno di noi ha potuto esprimere, serenamente e con empatia, i propri sentimenti ed esperienza. Dopo le sofferenze, arriva il momento del perdono, guarigione e riconciliazione. Questa è la strada, paziente e talvolta difficile, che abbiamo deciso di intraprendere risolutamente insieme", conclude il comunicato.
    A inizio gennaio i risultati del test del Dna aveva certificato che Alberto II è il padre biologico di Delphine. La donna, alla quale è stato poi conferito il titolo di principessa, aveva condotto una battaglia legale per diversi anni per essere riconosciuta sua figlia.
    L'attuale monarca del Belgio, il re Philippe, aveva incontrato la principessa a metà ottobre al Castello di Laeken.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie