Covid: in Albania multa a 'no mask' va in bolletta elettrica

30 euro la prima volta, 50 ai recidivi

(ANSA) - GENOVA, 26 OTT - In Albania le multe per il mancato rispetto dell'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici vengono addebitate direttamente sulla bolletta elettrica, con una mossa che ricorda con le debite differenze la 'rivoluzione' del pagamento del canone Rai in bolletta in Italia. La misura è stata introdotta dal premier Edi Rama a partire dal 15 ottobre scorso per fronteggiare la pandemia del covid-19. Fino a trecento le sanzioni comminate al giorno da quando la riforma è partita, con l'addebito di circa 30 euro per la prima multa e di circa 50 euro dalla seconda in poi. Le sanzioni finiscono sulla bolletta elettrica della casa di residenza del trasgressore. Al momento in Albania la mascherina è obbligatoria ovunque tranne che in casa, nei ristoranti e nei bar, una volta assegnato il posto a sedere. A differenza dell'Italia il Paese non ha ancora limitato l'orario d'ingresso nei locali.
    Nell'ultima giornata l'Albania ha registrato 299 nuovi casi e 4 decessi, il trend dei contagi è in graduale aumento. Da inizio emergenza i casi individuati sono stati 19.157, di cui 10.654 guariti, 8.026 ancora positivi e 477 decessi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie