Covid: dopo stop a vacanza, reali Olanda si scusano in video

'E' stato un tradimento della fiducia del popolo'

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - Dopo aver interrotto la loro vacanza in Grecia, i reali d'Olanda hanno deciso di chiedere scusa alla popolazione in un video per quello che hanno definito un "tradimento della fiducia degli olandesi".
    "Anche se il viaggio era in linea con le regole" anti-coronavirus "è stato poco saggio da parte nostra non tenere in considerazione l'impatto che le nuove misure avrebbero avuto sulla nostra società", dice re Willem-Alexander nel filmato di circa due minuti.
    "Dall'inizio della crisi del coronavirus, abbiamo fatto del nostro meglio per essere presenti il ;;più possibile per tutti coloro che avessero bisogno di sostegno in tempi incerti. È un momento difficile per tutti. Un momento di mancanza, limitazioni e preoccupazioni", prosegue il sovrano. "Continueremo a lavorare con voi per tenere sotto controllo il coronavirus. In modo che tutti nel nostro paese possano poi riprendere la vita normale il prima possibile. Questa è la cosa più importante ora e continueremo a farlo, al meglio delle nostre capacità. Siamo impegnati. Ma non infallibili", conclude il re d'Olanda.
    La vacanza poco dopo il varo di nuove misure restrittive contro il Covid-19 aveva suscitato l'indignazione e la rabbia di molti olandesi. Anche il premier Mark Rutte era stato costretto a fare mea culpa ammettendo di essere stato a conoscenza del viaggio e di non aver fermato i reali. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie