Caso Griveaus, fermata compagna artista

'Per violazione della privacy'

La compagnia di Piotr Pavlenski, l'artista russo che afferma di essere all'origine della diffusione del video a sfondo sessuale che ha messo in crisi la candidatura di Benjamin Griveaux a sindaco di Parigi, è stata posta in stato di fermo ieri sera.
    Secondo la Procura della capitale la donna è stata posta in stato di fermo per "violazione della privacy" e "diffusione senza il consenso di immagini a sfondo sessuale".
    La misura è stata presa nell'ambito dell'inchiesta aperta sabato dopo la presentazione di una denuncia da parte di Griveaux. Piotr Pavlenski era stato posto in stato di fermo ieri pomeriggio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie