Mondo

Siria: Amendola, Italia a fianco alleati

Il sottosegretario alla Farnesina: 'Condanniamo armi chimiche'

(ANSA) - ROMA, 11 APR - "A chi, come Matteo Salvini, chiede strumentalmente una presa di posizione contro interventi militari dell'Occidente in Siria, ricordiamo che l'Italia ha sempre condannato nella maniera più ferma qualsiasi utilizzo di armi chimiche: il loro uso costituisce un crimine di guerra e una gravissima violazione del diritto internazionale. Posto questo, il Governo italiano è a fianco dei tradizionali alleati del nostro Paese: Stati Uniti, Francia e Regno Unito. Se Salvini la pensa diversamente, lo dica con chiarezza". Lo dice il sottosegretario agli Esteri Vincenzo Amendola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie