Erdogan, su Gulen commesso grave errore

'Minaccia sottovalutata, che Allah ci perdoni"

(ANSAmed) - ISTANBUL, 31 LUG - Se della minaccia di un golpe orchestrato da Fethullah Gulen "mi fosse stato detto 20, 15, 10 o anche 3-4 anni fa, non ci avrei creduto molto. Purtroppo, abbiamo commesso un grave errore. Che Allah possa perdonarci": così il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in un'intervista ad Atv.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie