Amina giudicata per falsa denuncia

E' stata rilasciata dopo il fermo

(ANSA) - PARIGI, 16 LUG - Amina Seboui, ex attivista del gruppo Femen, sarà giudicata ad ottobre per "aver denunciato un reato immaginario". La giovane tunisina, rilasciata dopo il fermo di ieri, è sospettata di aver "inventato" l'aggressione subita nella metropolitana di Parigi il 7 luglio. I poliziotti dubitano della sua buona fede, poiché i fatti da lei denunciati non risultano dai filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza del metrò. La ragazza mantiene la sua versione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie