Mondo

Leader della giunta militare del Myanmar arrivato a Mosca

Atterrato ieri, partecipa a conferenza sulla sicurezza

(ANSA) - MOSCA, 21 GIU - Il capo della giunta militare del Myanmar è arrivato a Mosca, nella giornata di ieri, per partecipare a una conferenza sulla sicurezza, segnando solo il suo secondo viaggio all'estero da quando ha preso il potere in un colpo di stato. Il Myanmar è in subbuglio da quando i militari hanno rovesciato la leader civile Aung San Suu Kyi e il suo governo della Lega Nazionale per la Democrazia (NLD) a febbraio.
    Il leader dei militari, Min Aung Hlaing, ha lasciato la capitale Naypyidaw domenica con un volo speciale per partecipare alla Conferenza di Mosca per la sicurezza internazionale, riporta l'emittente MRTV, su "invito del ministro della Difesa russo".
    L'ambasciata del Myanmar in Russia ha poi confermato l'arrivo di Min Aung Hlaing all'agenzia di stampa statale russa RIA Novosti. "Il comandante in capo è arrivato a Mosca", ha detto un portavoce dell'ambasciata, citato dall'agenzia di stampa.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie