Birmania: stretta Usa, arrivano nuove sanzioni commerciali

Nella lista nera i ministri di Difesa e Interni per il golpe militare

Gli Stati Uniti impongono nuove sanzioni commerciali contro la Birmania "in risposta al colpo di stato militare e l'escalation della violenza contro i manifestanti pacifici". Il Dipartimento del Commercio ha deciso "nuove restrizioni alle esportazioni" e ha iscritto nella sua lista nera i ministri della Difesa e degli Interni ritenuti "responsabili del colpo di stato".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie