Arrestata Cheng Lei, nota anchor australiana in tv cinese

Caso denunciato da ministra degli Esteri Canberra Marise Payne

Cheng Lei, nota anchor australiana della tv statale cinese Cgtn (canale internazionale di notizie in lingua inglese della Cctv), è stata arrestata a Pechino in un caso altamente delicato che pone una nuova sfida alle relazioni tra Australia e Cina. Lo riporta l'emittente australiana Abc, riportando una dichiarazione del ministro degli Esteri Marise Payne, secondo cui Cheng, sparita da alcune settimane, è detenuta dalle autorità della capitale cinese e che a diplomatici australiani è stato permesso di parlare con lei la scorsa settimana tramite videoconferenza. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie