Uruguay al ballottaggio il 24 novembre

In vantaggio il partito di governo ma si va verso secondo turno

Procede a rilento lo scrutinio ufficiale dei voti delle elezioni presidenziali svoltesi ieri in Uruguay, ma secondo quattro istituti di sondaggio si va verso il ballottaggio il 24 novembre fra il candidato del governativo Frente Amplio (Fa), Daniel Martínez, accreditato di meno del 38,8% dei voti e il suo rivale Luis Lacalle Pou, che ha per il momento il 29,4%. Per conquistare la vittoria al primo turno un candidato, secondo la legge uruguayana, dovrebbe conquistare almeno il 50% più uno dei voti. Al terzo e quarto posto del primo turno, secondo le rilevazioni degli istituti Cifra, Equipos, Factum e Opción, si trovano Ernesto Talvi del Partito colorado (12,6%) e Guido Manini Ríos Cabildo aperto (10,2%). La vittoria al ballottaggio di Martínez si presenta quindi estremamente complicata se si confermassero queste cifre preliminari.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie