Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Ucraina, Nuove sanzioni contro la Russia. Erdogan: 'La peggior pace è meglio della guerra'

Ucraina, Nuove sanzioni contro la Russia. Erdogan: 'La peggior pace è meglio della guerra'

Missili su Zaporizhzhia. L'Eurocamera chiede all'Ue di preparare una risposta in caso di attacco nucleare russo

Il Consiglio Europeo ha adottato l'ottavo pacchetto sanzioni contro la Russia in risposta "all'annessione illegale delle regioni ucraine di Donetsk, Luhansk, Zaporizhzhia e Kherson". Lo riporta il Consiglio in una nota. "Il pacchetto concordato comprende una serie di misure volte a rafforzare la pressione sul governo e sull'economia russa, a indebolire le capacità militari della Russia e introduce le basi per l'introduzione di un tetto massimo di prezzo per il trasporto marittimo di petrolio russo destinato a Paesi terzi e di ulteriori restrizioni sul trasporto marittimo di petrolio greggio e prodotti petroliferi verso Paesi terzi".

E il presidente turco Erdogan da Praga, dove si trova per partecipare al Vertice europeo sottolinea che "Una pace equa non ha perdenti. Anche la peggior pace è meglio della guerra. La Turchia parla con tutte le parti e ha la loro fiducia, purtroppo alcuni Paesi europei preferiscono la provocazione e l'escalation". Lo ha detto, soffermandosi sulla guerra in Ucraina, il presidente turco Recep Tayyp Erdogan nel corso di una conferenza stampa a Praga.

Il numero due dell'amministrazione filorussa della regione di Kherson, Kirill Stremousov, se la prende con il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu, per i fallimenti delle forze di Mosca in Ucraina, suggerendogli di uccidersi. "Molte persone dicono che, come ufficiale, il ministro della Difesa potrebbe semplicemente spararsi per essere colui che ha lasciato che le cose arrivassero a questo punto", ha affermato citato dal New York Times Stremousov, vice governatore della regione nel sud dell'Ucraina dove l'esercito di Kiev sta conducendo una controffensiva.

Nuovo attacco russo su alcuni edifici residenziali a Zaporizhzhia in Ucraina, colpiti da alcuni missimi. Recuperato i corpi di tre persone dalle macerie, ma il bilancio non è ancora definitivo e si teme ce ne siano decine.  L'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) considera la centrale nucleare di Zaporizhzhia come proprietà ucraina. Lo ha detto il direttore generale dell'agenzia Onu, Rafael Grossi, in un'intervista alla Reuters ripresa dalla Tass, all'indomani del decreto con cui il presidente russo Vladimir Putin ha inserito l'impianto tra gli asset della Federazione russa. Gli esperti dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) che resteranno stabilmente nella centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia per svolgere attività di monitoraggio saliranno da due a quattro.

 

Top gun italiani seguono i caccia russi: 'Nessun margine d'errore'

L'Eurocamera chiede all'Ue di preparare una risposta in caso di attacco nucleare russo. Questo il contenuto della relazione sull'escalation russa in Ucraina approvata dal Parlamento europeo con 504 voti a favore, 26 contrari e 36 astensioni in cui si chiede inoltre un forte aumento dell'assistenza militare all'Ucraina, la condanna dei referendum farsa e delle minacce nucleari di Putin e l'istituzione di un tribunale internazionale ad hoc per i crimini contro l'Ucraina.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie