Covid: Francia; cifre in calo, confermate riaperture

Il 19 maggio bar e dehors ristoranti dopo oltre 6 mesi chiusura

    "Le condizioni lo consentono, l'epidemia continua a calare": il ministro della Salute francese, Olivier Véran, ha confermato stamane alla tv LCI che il 19 - come da calendario annunciato dal presidente Emmanuel Macron - riapriranno bar e ristoranti, chiusi ormai dal 29 ottobre 2020.
    "I francesi - ha detto il ministro - sono stati forti, coraggiosi" e "le misure di freno hanno funzionato" anche se "la pressione sulle strutture sanitarie resta forte". Il calo dei pazienti di Covid-19 nei reparti di rianimazione prosegue la sua discesa dopo un picco di una decina di giorni fa, in cui superò quota 6.000. Ieri, è sceso sotto quota 5.000 con un tasso di positività al 5,8% contro il 6,2% del giorno prima. I morti sono stati 116 contro 176 del giorno prima e 227 di venerdì (totale dei decessi a 106.421 dall'inizio della pandemia).
    Sul fronte della vaccinazione, 17.814.854 persone (pari al 26,6% della popolazione totale e al 33,9% dei maggiorenni) hanno ricevuto una dose, e a 7.765.912 è stata somministrata anche la seconda. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie