Iran: disordini nel sud-est, ucciso un agente

Assalto a stazione di polizia

(ANSA) - ISTANBUL, 25 FEB - Un membro delle forze di sicurezza iraniane è rimasto ucciso in un attacco contro una stazione di polizia nel corso di alcuni disordini a Zahedan, nella provincia sudorientale del Sistan e Baluchistan.
    Le tensioni erano iniziate nei giorni scorsi con scontri tra quelli che i media di Stato iraniani hanno descritto come contrabbandieri di carburante e militari nei pressi di Saravan, al confine con il Pakistan.
    "A causa della propaganda e delle indiscrezioni di media stranieri, elementi criminali hanno attaccato la stazione di polizia di Kurin a Zahedan con armi leggere e lanciagranate", ha dichiarato il governatore locale Abouzarmahdi Nakahei, citato dall'Irna, spiegando che la polizia ha risposto al fuoco e messo in fuga gli assalitori. (ANSA).

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie