Corea Nord: Kim, mancati obiettivi crescita economica

Autocritica del leader al congresso del Partito dei Lavoratori

(ANSA) - PECHINO, 06 GEN - Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha ammesso il mancato raggiungimento degli obiettivi di sviluppo economico del Paese, aprendo l'ottavo congresso del Partito dei Lavoratori, il primo in quasi cinque anni. Kim, secondo quanto riferito dall'agenzia ufficiale Kcna, ha tenuto ieri il suo intervento all'evento che è il più grande appuntamento politico della Corea del Nord dal quale ci si aspettano gli indirizzi futuri su economia e affari esteri, inclusa la posizione da tenere verso gli Stati Uniti e la Corea del Sud di fronte allo stallo dei negoziati sulla denuclearizzazione della penisola. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie