Lvmh, Prada e Cartier su una sola blockchain

I 3 big del lusso uniti da tecnologia per garantire autenticità

(ANSA) - MILANO, 20 APR - LVMH, il Gruppo Prada e Cartier, marchio del gruppo Richemont, fondano Aura Blockchain Consortium, un consorzio a sostegno della prima blockchain globale dedicata all'industria del lusso. Si chiama Aura Blockchain Consortium ed è "aperta a tutti i marchi del lusso a livello mondiale, per garantire ai consumatori maggiore trasparenza e tracciabilità" spiega una nota. Bulgari, Cartier, Hublot, Louis Vuitton e Prada sono già attivi sulla piattaforma. La tecnologia offerta permette al consumatore di avere accesso diretto alla storia dei prodotti e alla loro garanzia di autenticità. I clienti possono seguire facilmente e in modo trasparente il ciclo di vita di un prodotto, dalla sua creazione alla distribuzione attraverso dati affidabili lungo tutto il processo, rafforzando così la relazione con i loro marchi di riferimento. Il sistema tecnologico, spiega una nota, è costituito da una blockchain privata multi-nodale ed è protetto dalla tecnologia ConsenSys e da Microsoft. Registrerà le informazioni in modo sicuro e non riproducibile e genererà un certificato unico per ogni proprietario. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie