Economia

Borsa: l'Europa migliora con Wall Street aperta in positivo

Bene informatica e auto, in calo i comparti energia e finanza

(ANSA) - MILANO, 13 OTT - Migliorano le principali Borse europee dopo l'apertura positiva di Wall Street, dove però ha girato in negativo il Dow Jones, mentre dagli Usa i dati sull'inflazione di settembre hanno visto il balzo maggiore da 13 anni a questa parte. Tiene banco intanto la questione energetica, con il presidente russo, Vladimir Putin, che si è detto disponibile ad aumentare le forniture di gas e insieme ha avanzato riserve sulla tenuta del gasdotto ucraino. Le quotazioni del gas naturale si mantengono dunque in rialzo in Europa, dove ad Amsterdam fanno segnare un +6,7% a 91,5 MWh e a Londra un +6,8% a 232 penny al Mmbtu, l'unità termica britannica equivalente a 28,26 metri cubi, mentre le quotazioni begli Usa sono sostanzialmente piatte, a 5,4 dollari per Mmbtu.
    D'altra parte l'Opec che ha tagliato le stime per la domanda di greggio del 2021, nonostante la ripresa. Il petrolio è in calo (wti -0,9%) a 79,8 dollari al barile e col brent a 82,6 dollari.
    In rialzo il bene rifugio, l'oro (+0,6%) a 1.785 dollari l'oncia. In forte calo il minerale di ferro (-5,6%) a 715,5 dollari la tonnellata.
    In Europa la Borsa migliore è Francoforte (+0,9%), seguita da Parigi (+0,7%), Londra (+0,1%) e Madrid (-0,3%). In lieve positivo Milano (+0,1%), con lo spread Btp-Bund a 101,9 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,88%. L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,8%, trainato da informatica, auto, lusso, edilizia. In calo invece i comparti energia e finanza. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie