Economia

Borsa: Asia contrastata, balzo export spinge Tokyo (+0,58%)

Allerta sulla variante Delta, domani decisione Bce su tassi

(ANSA) - MILANO, 21 LUG - Listini a due velocità in Asia e Pacifico all'indomani del rimbalzo dell'Europa e degli Usa dopo il lunedì nero per la variante Delta del coronavirus. mentre si valutano gli effetti economici di questa recrudescenza dell'epidemia il mercato ha apprezzato il balzo degnato dalle esportazioni in Giappone, sui massimi da 11 anni. Attesa per domani la decisione della Bce sui tassi, con annesse dichiarazioni di politica monetaria. Positive Tokyo (+0,58%) e Sidney (+0,78%), quest'ultima spinta dal balzo dei metalli ad eccezione del ferro (-3,15% a 1.182 dollari la tonnellata). In calo Taiwan (-0,4%), Seul (-0,52%), ancora aperte Hong Kong (-0,53%), Shanghai (+0,86%), Mumbai (-0,68%) e Singapore (+0,1%). Positivi i futures sull'Europa e su Wall Street. In calo il greggio (Wti -0,4% a 66,9 dollari) e l'oro (-0,11% a 1.813 dollari l'oncia), mentre salgono l'acciaio (+0,7% a 5.583 dollari la tonnellata) e il rame (+1,24% a 9.336 dollari la tonnellata). In rialzo il dollaro sull'euro e sulla sterlina, stabile sullo yen. Sulla piazza di Tokyo sprint degli automobilistici Suzuki (+6,28%) e Toyota (+4,12%) che hanno annunciato una conferenza stampa congiunta insieme a Daihatsu, la divisione veicoli compatti del colosso nipponico. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie