Economia

Borsa: Milano debole (-0,3%) con le banche, giù Poste e Tim

Male le auto, petroliferi in ordine sparso. Guadagni per Stm

(ANSA) - MILANO, 22 GIU - Chiusura in lieve calo per Piazza Affari (-0,3%), mentre hanno guadagnato qualcosa le altre principali Borse europee, con Wall Street in attesa a sera del discorso del presidente della Fed, Jerome Powell, sulle misure economiche. In calo intanto a 1,19 il cambio euro-dollaro, mentre il Bitcoin va verso 29.000 dollari azzerando i guadagni dell'anno. Calmo l'oro (-0,4%) a sera, a 1.777 dollari l'oncia.
    Nei minuti della chiusura di Milano, il discorso della presidente della Commissione Ue, Ursula Von Der Leyen, con il presidente del Consiglio, Mario Draghi, a Cinecittà, sul sì europeo al Recovery italiano. In lieve rialzo, a 106,2 punti, lo spread Btp-Bund e il rendimento del decennale italiano, allo 0,89%.
    Male la maggioranza delle banche, come il comparto in Europa, da Banco Bpm (-1,6%) a Bper (-1,3%), Intesa e Unicredit (-1%).
    Peggio Illimity (-4%) con il piano. Eccezioni Fineco (+1,8%) e tra quelle d'affari Mediobanca (+0,8%) e Banca Generali (+0,7%).
    Giù le assicurazioni, da Unipol (-1%) a Generali (-0,3%), quest'ultima rilevata la maggioranza delle joint venture di Axa Affin in Malesia. Col greggio in calo (wti -0,9%) a sera, a 73 dollari al barile, male Saipem (-1,8%) tra i petroliferi, piatta Eni (-0,04%) e nell'impiantistica bene Tenaris (+1%). In rosso Atlantia, Poste, Tim e Exor (tutte -1,3%). Tra le auto giù Ferrari (-1%), meno Stellantis (-0,2%). Nella parte alta del Ftse Mib si registra Stm (+1,1%) per i semiconduttori. Fuori dal listino principale corsa di B&C Speakers (+6,4%) e Risanamento (+5,2%). Decise perdite per Italian Exhibition (-8,7%), Unieuro (-6,4%), Tiscali (-4,5%) e Ovs (-4,3%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie