Borsa: Europa fiacca, indici Pmi contrastati, Milano stabile

Futures Usa positivi, attese fiducia manager e parole Lagarde

(ANSA) - MILANO, 23 APR - Borse europee poco mosse dopo i dati contrastati sulla fiducia dei manager, migliore delle stime in Francia e nell'Ue, mentre in Germania è salita solo nel settore manifatturiero. Positivi i futures Usa in attesa degli analoghi indicatori americani. Previsto nel pomeriggio un intervento della presidente della Bce Christine Lagarde ad un seminario sul clima organizzato da Bloomberg. Stabile Milano (-0,02%), che riduce il calo insieme a Parigi (-0,03%). Più deboli Londra (-0,10%), Francoforte (-0,2%) e Madrid (-0,24%).
    In cauto rialzo il greggio (Wti +0,31% a 61,6 dollari), segno meno per i metalli ad eccezione del ferro (+0,5% a 1.097 dollari la tonnellata) e dell'acciaio (+0,69% a 5.248 dollari la tonnellata). In calo il dollaro a 1,2 sull'euro e i1,387 sulla sterlina, a sua volta in rialzo a 1,149 sulla moneta unica.
    Acquisti su Daimler (+0,7%) dopo la trimestrale, diffusa anche da Moncler (-6,62%), mentre corre Tod's (+10,08%) dopo il rafforzamento di Lvmh (-0,19% a Parigi) al 10% del capitale. In calo i petroliferi Bp (-0,83%), Shell (0,57%) Eni (-0,35%) e Total (-0,34%). Giù Essilor Luxottica (-0,55%) dopo la trimestrale di Grandvision (+0,19%), che ha confermato il proprio sostegno nel processo di acquisizione da parte del Gruppo italo-francese. Acquisti sui bancari Commerzbank (+1,53%), Bankinter (+1,41%) e Banco Bpm (+0,94%). Bene anche Bper (+0,75%), stabile Intesa, positiva Unicredit (+0,4%) (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie