Borsa: Europa in rialzo, effetto trimestrali, Milano +0,65%

Spread sotto i102 punti, greggio amplia calo, attese scorte Usa

(ANSA) - MILANO, 21 APR - Riducono il rialzo le principali Borse europee positive con i futures Usa contrastati. Madrid (+0,83%) scende sotto al punto percentuale, tiene Londra (+0,58%), si infiacchiscono invece Parigi (+0,4%), Milano (+0,35%) e Francoforte (+0,29%). Atteso a fine mattinata il discorso del governatore della Boe Andrew Bailey, mentre arrivano nel pomeriggio le scorte settimanali di greggio Usa.
    Occhi puntati sul direttivo della Bce di domani sui tassi, che resteranno prevedibilmente invariati. Si riporta sotto quota 102 punti lo spread tra Btp e Bund tedeschi. Amplia il calo il greggio (Wti -1,04% a 62,02 dollari), bene invece l'oro (+0,45% a 1.778 dollari l'oncia) insieme al ferro.
    Hanno presentato i conti trimestrali Carrefour (+3,58%), Roche (+1,29%), Asml Holding (+4,57%), Heineken (+3,93%) e Vopak (-5,64%). Tengono i petroliferi Bp (+1,44%), Shell (+1,29%), Total (+0,62%), cauta invece Eni (+0,32%). Contrastati gli automobilistici, con rialzi per Stellantis (+1,1%) e Renault (+0,8%), mentre cedono Volkswagen (-0,7%) e Bmw (-1,1%). Poco mossa Credit Agricole (+0,2%) dopo il rilancio dell'Opa su Creval (+3,85%). Acquisti su Caixabank (+1,4%), Bbva (+0,9%) e Sabadell (+0,88%). Amplia ulteriormente il calo la Juventus (-12,3%) dopo l'abbandono delle squadre inglesi al progetto Superlega. Segno meno anche per la Roma (-1,6%), in controtendenza la Lazio (+0,9%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie