Aspi:Tci scrive al Governo,non metta pressione su Atlantia

C'è interferenza politica, dare tempo per valutare offerta Acs

Il fondo Tci, azionista di Atlantia, ha scritto al governo italiano chiedendo che non metta "alcuna pressione su Atlantia per chiudere una trattativa" su Aspi e che si permetta ad Atlantia di prendere "il tempo necessario" per considerare l'offerta del gruppo spagnolo Acs. Nella missiva - che l'ANSA ha visionato -, indirizzata al premier Mario Draghi e ai Ministri dell'Economia e delle Infrastrutture Franco e Giovannini, e per conoscenza alla Commissione Ue, si fa riferimento ad una missiva inviata dal Ministero delle infrastrutture ad Atlantia, con cui - dice Tci - "il governo italiano sta esercitando una interferenza politica".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie