Consob dà il via libera all'acquisizione di Borsa Italiana

"Euronext non mette a repentaglio la gestione del mercato"

Consob ha dato il via libera all'acquisizione di Borsa Italiana da parte di Euronext.
    L'indiscrezione di stampa trova conferma in ambienti dela Commissione, che ha espresso il proprio parere positivo con una lettera inviata a Euronext.
    Secondo l'autorità di vigilanza sui mercati la società che già gestisce le borse di Parigi, Amsterdam e altri listini europei non mette a repentaglio la gestione sana e prudente del mercato italiano. Era questo l'aspetto sul quale spettava alla Consob esprimersi.

In un documento pubblicato sul sito del Mef, la presidenza del Consiglio precisano intanto che "Borsa Italiana è destinata a diventare partner di peso nella strategia di creazione di un campione europeo nel mercato dei capitali". "La presenza italiana - si legge - viene assicurata e valorizzata come presidio di un asset strategico per la crescita delle imprese italiane e per il continuo miglioramento delle infrastrutture di accesso ai mercati dei capitali per tutti gli emittenti italiani e gli investitori internazionali. Il nuovo assetto prevede una presenza italiana rinforzata in un contesto federato europeo".

Ieri alla Camera la maggioranza si è spaccata per la prima volta su una mozione di FdI e FI proprio sull'italianità di Borsa.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie