Aspi: Atlantia, non previsti aumenti, piano sostenibile

Oggi assemblea su scissione Autostrade Concessioni e Costruzioni

"Il piano industriale di Aspi, che assume il piano di manutenzioni ed investimenti definito nel Pef inviato al Mit il 19 novembre 2020, non prevede aumenti di capitale, in quanto tale piano è sostenibile mediante la generazione di cassa della società e il ricorso al mercato dei capitali, nell'assunto della stabilità normativa". Lo afferma Atlantia nelle risposte alle domande per l'assemblea convocata per oggi alle 11 con all'ordine del giorno il progetto di scissione parziale proporzionale di Atlantia in favore di Autostrade Concessioni e Costruzioni.
    Nelle stesse risposte Atlanti ha precisato che "le offerte sino ad ora pervenute da Cdp non sono vincolanti ma anzi del tutto preliminari". Sul valore di mercato di Aspi, la holding ha risposto che il "cda formulerà le proprie compiute considerazioni al ricevimento di un'offerta vincolante".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie