Black Friday: fonti governo, non condizioni per rinvio

Mef-Mise hanno sondato associazioni, ma manca posizione unitaria

L'ipotesi di un rinvio del Black Friday è stato oggetto nella giornata di oggi di un confronto informale tra il Governo e le associazioni commerciali ma non ci sono ad oggi le condizioni per uno spostamento in avanti della data. Lo si apprende da fonti di governo, che spiegano che i Ministeri dell'Economia e dello Sviluppo Economico hanno effettuato un sondaggio informale con le associazioni dei commercianti e della grande distribuzione, ma non è stata trovata una posizione unitaria di tutti i soggetti interessati.
    Il rinvio sfuma al termine di una giornata in cui si sono moltiplicati gli appelli, sia dalle associazioni dei negozianti, sia dai consumatori, a spostare in avanti la data per consentire ai negozi tradizionali di competere al meglio con l'e-commerce, che con le restrizioni legate al Covid diventa per i consumatori una scelta ancor più obbligata. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie