Borsa: Olanda frena entusiasmo Europa, Milano gira in calo

Madrid e Parigi dimezzano rialzo, indici Usa a due velocità

(ANSA) - MILANO, 27 MAG - E' durato poco l'entusiasmo dei principali listini europei dopo l'annuncio della presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen di destinare oltre 3mila miliardi alla ricostruzione post-emergenza Covid. L'Olanda ha minacciato "lunghe trattative" per l'approvazione del pacchetto e Milano ha pian piano eroso il rialzo (+2%) fino a girare in calo (Ftse Mib -0,2%). Corsa dimezzata anche per Madrid (+1,7%), Parigi (+1,3%) e Francoforte (+1%), mentre Londra (+0,8%), estranea all'Ue, resta cauta. Contyrtastati Dow Jonbes (+1%) e Nasdaq (-0,6%) a New York. Gli acquisti si concentrano sul settore dell'auto, dopo l'annuncio di Renault (+14,7%) di rafforzare l'alleanza con Nissan e Mitsubishi. Bene anche Nokian (+15,5%), Daimler (+8,5%) , Peugeot (+4,95%), Pirelli (+4,45%) ed Fca (+2,5%), dopo il via libera di Intesa (+2,2%) a un prestito da 6,3 miliardi garantito dallo Stato. In risalita a 189 punti lo spread, senza conseguenze però per Unicredit (+4,64%) e Bper (+3,8%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie