I film del weekend, da Dalla a Tarantino sulle piattaforme

 Dopo l'esplosiva notorietà acquistata nei giorni scorsi dal documentario sull'omicidio Khassogi (THE DISSIDENT, visibile in esclusiva su Miocinema.com) questa settimana bisogna avere la passione dei cercatori di tartufi per trovare le novità più eccitanti del buon cinema sulle maggiori piattaforme in streaming e anche nei negozi dell'home video. Tra molti titoli già online e alcuni recuperi di capolavori del passato (compresi geniali film di genere) disponibili finalmente in bluray con buoni restauri digitali, ecco alcuni appuntamenti da non perdere: - L'ULTIMO YAKUZA di Takashi Miike con Masataka Kubota, Nao Omori, Shota Sometani. Presentato alla Quinzaine des Réealisateurs di Cannes nel 2019 arriva finalmente anche in Italia, grazie a Eagle Pictures una delle opere più recenti del geniale e sulfureo regista giapponese che il pubblico occidentale ha scoperto solo nei tardi anni '90 (la prima personale è stata al Noir in Festival, poi lo ha promosso la mostra di Venezia sotto la guida di Marco Muller). Qui segue le avventure di un presuntuoso pugile di Tokyo che stende con un pugno l'uomo che ha visto insidiare una bella ragazza, ignorando che la donna è coinvolta in un traffico di droga che gli attirerà le…micidiali attenzioni della polizia, delle gang nipponiche e delle Triadi cinesi. Umorismo, splatter, atmosfere noir e adrenalina a fiotti scandiscono un film di genere diverso da ogni altro. Si trova sulle maggiori piattaforme compreso Prime Video - QT: THE FIRST EIGHT di Tara Wood. Vita, passioni e opere di Quentin Tarantino in un documentario ricchissimo di inediti e testimonianze che Tara Wood ha assemblato con pazienza ascoltando il giovane vate del cinema post-moderno, amici e collaboratori. Il titolo gioca con quello del penultimo film di Tarantino ("The Hateful Eight" del 2015), e sarà un vero regalo per tutti i fan del regista. Su MioCinema.com - HANNAH di Andrea Pallaoro con Charlotte Rampling, André Wilms.
    In un solo giorno la vita della donna protagonista assoluta di questo racconto volutamente anti-narrativo, cambia radicalmente.
    Alla notizia che il marito viene arrestato, la donna sente franare ogni quotidiana certezza della sua vita fatta di piccoli gesti ordinari. Accompagna il marito in carcere, perde ogni contatto con il figlio e ogni interesse per la casa, il cane, i fiori del giardino. La cinepresa del promettente regista (un trentino emigrato a Hollywood) la pedina con la crudeltà dello stalker e ingaggia una sfida con l'attrice che Rampling vince con una classe superiore. Si vede su #iorestoinsala.
    - CARO LUCIO TI SCRIVO di Riccardo Marchesini. Una doppia serata dedicata al ricordo di Lucio Dalla che propone su #iorestoinsala due documentari di qualità nel fatidico anniversario del 4 marzo. Nel primo, un affascinante incrocio tra realtà e invenzione, scorrono le lettere che la postina Egle continua a portare a casa di Dalla e che sono firmate dai personaggi delle sue canzoni, da Futura ad Anna e Marco. Nel secondo, SENZA LUCIO firmato dal critico e regista Mario Sesti prende la parola Marco Alemanno, il suo amico e compagno di tanti anni attraversati da Lucio con la grazia di un moderno folletto.
    - AMORE AL QUADRATO di Filip Zylber con Agnieszka Zulewska, Krzysztof Czeczot, Miroslaw Baka. Curiosa commedia polacca messa ora in rete da Netflix: Monika è una ragazza tanto bella quanto misteriosa che con la doppia identità di Klaudia guadagna i soldi necessari per assistere il padre malato. Durante un servizio fotografico conosce Enzo, giornalista con la fama di Don Giovanni che deve seguire una pubblicità con la modella protagonista. Purtroppo, tra uno scatto e l'altro, una serie di sfortunati contrattempi faranno precipitare inesorabilmente gli eventi. In difficoltà, i due iniziano ad accusarsi, rinfacciandosi reciprocamente tutte le responsabilità delle cose che sono andate storte. Scoppia una faida che si trasformerà presto in qualcos'altro. L'amore è dietro l'angolo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie