Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Tv
  4. Calabresi, ecco Chora Academy, per i podcaster di domani

Calabresi, ecco Chora Academy, per i podcaster di domani

Per scoprire nuovi talenti, con Trincia, Lagioia, Lucarelli

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - "Vogliamo scoprire nuovi talenti, perché nel mondo dell'audio è in corso una rivoluzione". Il mondo dei podcast è in grande crescita e gli ascoltatori si moltiplicano. È una nuova frontiera dell'informazione e dell'intrattenimento. Con l'obiettivo di formare i podcaster di domani nasce la scuola gratuita Chora Academy, una delle principali realtà editoriali di podcast in Italia, fondata nel 2020 e diretta da Mario Calabresi che in una conversazione con l'ANSA spiega la scelta, ricordando che il corso per questa prima edizione è gratuito. Le iscrizioni per frequentare la Chora Academy saranno aperte dal 21 al 28 febbraio sul sito omonimo (100 i partecipanti per 20 docenti). I corsi partiranno poi il 21 marzo, per concludersi il 15 maggio.
    "Mettiamo a disposizione tanti protagonisti da ascoltare in un corso di otto settimane. Narratori, autori, sound designer e fonici: in primis Pablo Trincia nel ruolo di coach dell'Academy.
    Ma nel corpo insegnanti troviamo anche Nicola Lagioia, Sara Poma, Selvaggia Lucarelli, Cecilia Sala e Luca Micheli per citarne alcuni". "Fare un podcast non è facile come sembra, bisogna avere un'idea, un metodo, e lavorarci tanto". In un anno di attività "noi di Chora siamo quasi a 40 podcast, la maggior parte dei quali si sono posizionati in vetta alle classifiche.
    Perché, secondo Calabresi, questa esplosione dei podcast in Italia in un mondo sempre più condizionato dai telefonini, dai social e video? "Negli Usa - risponde - ci sono da dieci anni: venivano ascoltati dai pendolari, in Italia hanno avuto il boom con la pandemia. Ma il punto è, perché ci aiutano a prenderci una pausa dagli occhi ormai stanchi, siamo martellati ogni minuto dalle mail, dalle chat, dagli sms, dai social, dalla tv, invece il podcast è qualcosa di più intimo: lo puoi ascoltare in macchina, in metro, in poltrona, quando hai un tuo spazio, o torni dal lavoro, sei in camera e invece di guardare la tv hai voglia di abbassare le palpebre e ascoltare qualcuno che ti racconta una storia". Inoltre tutti i partecipanti all'Academy avranno la possibilità di proporre un progetto di podcast: i migliori saranno selezionati e nel corso di due fine settimana in presenza lavoreranno con Chora per realizzare un trailer.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai a RAI News

        Modifica consenso Cookie