Bill Cosby, nuovo ricorso contro condanna violenza sessuale

Legali, deposizioni delle donne a processo non erano ammissibili

(ANSA) - NEW YORK, 12 AGO - Il comico Bill Cosby ha presentato un nuovo ricorso contro la sua condanna per molestie sessuali. In documenti presentati davanti alla Corte Suprema della Pennsylvania i legali dell'83enne attore sostengono che cinque donne che hanno accusato il loro cliente non dovevano essere autorizzate a deporre nel processo.
    "Sono testimonianze vecchie di decenni", hanno argomentato gli avvocati secondo cui, pur essendo a loro avviso inammissibili come elemento di giudizio, i racconti delle donne hanno egualmente influenzato la giuria.
    Cosby è stato condannato nell'aprile 2018 a una pena da tre a dieci anni di prigione per aver drogato e abusato sessualmente nel 2004 la coach della squadra di pallacanestro della Temple University, Andrea Constand, dopo due anni di vani corteggiamenti. La condanna è stata confermata in appello in dicembre. La Constand è una delle decine di donne che hanno accusato Cosby di molestie sessuali, ma l'unica che è riuscita a portare il comico davanti a una giuria. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie