Passeggeri notturni, serie RaiPlay da racconti Carofiglio

Con protagonisti Claudio Gioè e Nicole Grimaudo

 Una serie che esplora il tema della giustizia nelle sue molteplici sfaccettature attraverso la narrazione che ne fa il personaggio protagonista, Enrico (Claudio Gioè), conduttore radiofonico di una trasmissione serale in cui gli ascoltatori raccontano le proprie vicende personali. Sono tratti dai racconti contenuti nelle raccolte "Passeggeri Notturni" (Einaudi, 2016) e "Non Esiste Saggezza" (Rizzoli, 2010) di Gianrico Carofiglio i 10 episodi da 13 minuti ciascuno riuniti sotto l'unico titolo "Passeggeri Notturni" ( con la supervisione editoriale dello stesso Carofiglio) in arrivo in esclusiva su RaiPlay da martedì 25 febbraio. Una produzione Anele in collaborazione con Rai Fiction, con il contributo della Regione Puglia, prodotta da Gloria Giorgianni con Tore Sansonetti e Carlotta Schininà.
"Sono stata una fan di Gianrico Carofiglio - sottolinea il direttore di RaiPlay Elena Capparelli nel corso della presentazione a Viale Mazzini - i suoi libri mi hanno accompagnato in un momento difficile della mia vita. Le sue storie che diventano una serie sono davvero una grande novità.
Un formato tipicamente digitale, 13 minuti, vite di personaggi che ci fanno vivere le storie di ognuno di noi. Siamo particolarmente orgogliosi che queste storie trovino posto nella nostra piattaforma. Siamo diventati un punto di riferimento per gli spettatori della Rai". Dietro la macchina da presa Riccardo Grandi che, oltre alla regia, firma la sceneggiatura con Francesco Carofiglio, Salvatore De Mola e Claudia De Angelis. Insieme a Gioè protagonisti Nicole Grimaudo, Gian Marco Tognazzi, Marta Gastini, Alessio Vassallo, Giampiero Judica, Paolo De Vita, Caterina Shulha, Ivana Lotito, Giorgio Musemeci, Francesca Figus, con Alessandro Tiberi e Paolo Sassanelli.
Enrico (Gioè), conduttore radiofonico di una trasmissione di grande successo, intrattiene il suo pubblico raccontando le storie degli ascoltatori. L'incontro con Valeria (Grimaudo), una donna misteriosa, cambierà la sua vita. Un racconto psicologico e letterario unito ad un intreccio noir. Assente alla presentazione il protagonista Gioè che è intervenuto con un collegamento in diretta telefonica: "Ho avuto un problema, sperimentiamo il telelavoro che ci consiglia il ministero della Salute", esordisce per poi rassicurare tutti: "Nulla a che fare con l'emergenza sanitaria di queste settimane ". Sulla serie dice: "Enrico introduce ogni episodio dal suo studio di registrazione ed è sempre lui che vivendo la storia principale conduce il telespettatore nelle storie degli altri. L'incontro con una donna misteriosa, Valeria cambierà radicalmente la vita del nostro protagonista".
"Passeggeri Notturni - aggiunge l'attore siciliano, noto per tante serie tv e film come I Cento Passi e La Meglio Gioventù - è un prodotto necessario per la Rai per rinnovare la sua offerta multimediale. RaiPlay è la piattaforma ideale per sperimentare questi nuovi contenuti e linguaggi. Credo che il risultato sia molto buono e sicuramente sarà un esperimento per aprire la strada a questo tipo di produzioni. E' stato un piacere ed una gioia prendere parte a questo lavoro che mi ha davvero interessato e appassionato, a cominciare ovviamente dalla scrittura di un autore straordinario".
Nicole Grimaudo fa notare: "Carofiglio ha una scrittura di riguardo per le figure femminili. Capiremo dal primo incontro con Enrico, il mio personaggio, che Valeria nasconde una storia di dolore".
"Passeggeri Notturni" diventa anche un film a capitoli da 90 minuti, che sarà protagonista della prima serata di venerdì 20 marzo su Rai3. La trama, che racconta le storie di alcuni "passeggeri notturni", unisce il racconto psicologico e letterario a temi contemporanei in un intreccio noir. Un progetto con protagonisti del nostro tempo, che esplorano le sfumature più profonde e originali della società contemporanea sullo sfondo di una Bari moderna e inedita. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie