Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Casanova Opera Pop, debutta 1/o musical dedicato a Venezia

Casanova Opera Pop, debutta 1/o musical dedicato a Venezia

Fortemente voluto da Red Canzian

La malinconia delle calli solitarie in inverno, la nebbia sottile che attutisce rumori e sensazioni, la bellezza di una città senza età, immobile nel tempo, l'acqua che, ferma, riflette antiche meraviglie, il buio che ti viene incontro ad ogni svolta. Non poteva che essere Venezia ad accogliere il debutto (sold out) di Casanova Opera Pop, il lavoro concepito, composto e prodotto negli ultimi intensi anni da Red Canzian (insieme a tutta la famiglia, la figlia Chiara, il figlio Phil, la moglie Bea) e tratto dal best-seller di Matteo Strukul "Giacomo Casanova - la sonata dei cuori infranti", con la regia di Emanuele Gamba.
Un'opera che va oltre il musical, oltre i generi, incrociando il teatro con la danza, il rock, il pop, la passione e una storia, dedicata a uno dei personaggi italiani più noti al mondo - Giacomo Casanova - che affonda le radici nei tempi che furono.
Ventuno performer sul palco, 2 ore di musica in due atti e 35 brani inediti cantati dal vivo, 120 costumi (disegnati da Desirée Costanzo e realizzati dall'Atelier Stefano Nicolao, nomination per i costumi del film da Oscar Eyes Wide Shut), oltre 30 cambi scena, scenografie immersive ed effetti pirotecnici (come nel quadro dedicato al Carnevale).
"Sono stati due anni molto lunghi e difficili per il teatro e per la musica e ancora le difficoltà non sono finite, ma ho lottato con tutte forze, mie e di tutte le persone meravigliose coinvolte in questo progetto, per andare in scena con Casanova Opera Pop in questo inizio 2022, senza aspettare oltre - racconta Red, assente alla prima perché ancora in convalescenza dopo il ricovero in ospedale, ma che ha voluto comunque esserci con un messaggio audio, che ha commosso la famiglia -.
Nell'eccitazione di questi ultimi giorni di prove prima di debuttare a Venezia, in un teatro tutto esaurito a piena capienza per tre sere - a dimostrazione di quanto sentiamo tutti la mancanza del palco - guardo al nostro spettacolo come a un figlio tenacemente desiderato, che cresce meraviglioso giorno dopo giorno e che non vedo l'ora di mostrare al mondo, augurandomi per lui una vita lunga e ricca di soddisfazioni".
Lo spettacolo racconta il Giacomo Casanova uomo (interpretato da un bravissimo Gian Marco Schiaretti) al rientro dall'esilio, strenuo difensore di Venezia dai giochi di potere che la vorrebbero ceduta all'Austria, che incontra l'amore di Francesca (Angelica Cinquantini, volto familiare della fiction televisiva). Nel cast anche Pietro Garzoni, Manuela Zanier, Paolo Barillari, Jacopo Sarno, Roberto Colombo, Antonio Orler, Silvia Scartozzoni, Rosita Denti, Alice Grasso.
"Ho cullato a lungo l'idea di comporre un'opera musicale dedicata a Venezia spiega Canzian -, forse l'unica al mondo di tale notorietà a non avere un 'suo' musical, e a Giacomo Casanova, uno dei personaggi italiani universalmente conosciuti, ma finora raccontato in una chiave sempre un po' monotematica, mentre io volevo rappresentarlo nelle tante sfumature che fanno di lui una delle figure storiche più interessanti che l'Italia e Venezia in particolare possono vantare".
Lo spettacolo replica stasera e domani al Teatro Malibran.
Poi in tour fino a marzo a Bergamo (28 e 29 gennaio), Udine (dall'1 al 3 febbraio), Milano (dal 9 al 20 febbraio), Treviso (dal 22 al 25 febbraio) e Torino (Dall'8 al 13 marzo). Fuori anche il doppio cd "Casanova Opera Pop" (BMG), con le tracce del musical, i testi dei brani cantati dagli interpreti e del prologo interpretato da Red Canzian, le foto del cast e l'opera originale a colori disegnata da Milo Manara per l'artwork.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie