Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Santa Cecilia: Pappano e Trifonov con Mozart

Santa Cecilia: Pappano e Trifonov con Mozart

Il 25/11 pianista russo nel concerto n. 9 'Jeunehomme'

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - Il direttore musicale di Santa Cecilia, sir Antonio Pappano, torna giovedì 25 novembre alle 19:30 a dirigere l'Orchestra dell'Accademia Nazionale nell'Ouverture da Le creature di Prometeo di Beethoven, nella Sinfonia n. 1 di Sibelius e nel Concerto n. 9 K271 "Jeunehomme" di Wolfgang Amadeus Mozart (repliche venerdì 5 alle 20.30 e sabato 6 alle 18). Solista nel capolavoro mozartiano il pianista russo Daniil Trifonov, uno dei musicisti più talentuosi sulla scena internazionale, definito dal Times "il più sorprendente della nostra epoca". Dal suo debutto a Santa Cecilia, come rivelazione nel Gala Rachmaninoff nel 2012, è passato ormai un decennio che verrà festeggiato con una doppia presenza nella stagione dell'Istituzione concertistica romana (Trifonov sarà di nuovo in cartellone per la stagione da camera il 14 febbraio 2022). Artist of the Year nel 2016, Vincitore del Grammy Award e del premio Artist of the Year del Musical's America 2019, Trifonov ha compiuto una spettacolare ascesa nel mondo della musica classica come solista, musicista da camera e compositore.
    "Ha tutto e di più... la tenerezza e l'elemento demoniaco. Non ho mai sentito niente del genere", ha detto di lui Martha Argerich. Il programma ceciliano offrirà un'ottima occasione per ribadire al pubblico il grande talento con il quale Trifonov affronta i capolavori della letteratura pianistica, tra i quali il Concerto n. 9 K271 "Jeunehomme" di Mozart composto nel gennaio 1777 per la pianista francese mademoiselle Jeunehomme, conosciuta dal musicista a Salisburgo e poi incontrata di nuovo a Parigi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie