Cultura

Notte Taranta: per Il Volo è sfida in grico

"La ballata malinconica Calinitta è una sfida colta con piacere"

Memoria e visione, passato e futuro. Il palco della Taranta, nel piazzale dell'ex convento degli Agostiniani a Melpignano (Lecce), ha ospitato sabato sera la ventiquattresima edizione della Notte della Taranta. Luminarie tipiche salentine, ma anche alcuni "wall" con immagini varie, per la Taranta della liberazione, la taranta rock di Enrico Melozzi e di Madame, con voce narrante di Al Bano. Lo show sarà trasmesso su Rai 1, per la prima volta, in differita il 4 settembre alle 23.15.
    Super ospite è il trio Il Volo: "Quando Enrico Melozzi e la Fondazione della Notte della Taranta ci hanno invitato a partecipare a questa storica manifestazione - hanno raccontato i tre tenori - abbiamo accettato subito con grande piacere, La Notte della Taranta è uno dei più importanti eventi sulla cultura popolare in Italia e noi siamo felici di onorare questa tradizione cantando questa sera per la prima volta Calinitta, celebre brano in lingua grica. È una ballata malinconica che esprime un sentimento romantico e nostalgico. Una sfida che abbiamo colto con piacere perché la musica e i sentimenti che essa esprime non hanno confini". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie