Lina Senese, al Cairo gioia napoletana

Cantante ipovedente interpreta un 'Era de maggio' in francese

(ANSA) - IL CAIRO, 22 GIU - La canzone napoletana, e soprattutto una sua interprete che dimostra come l'arte possa trasformare in gioia anche il dolore più profondo provocato dalla malattia che ruba la vista, hanno animato uno spettacolo andato in scena al Cairo in cui è stata eseguita per la prima volta una versione 'ufficiale' francese di "Era de maggio". La protagonista è stata la cantante napoletana Lina Senese e il palco quello del teatro dell'Istituto di cultura italiano della capitale egiziana. L'artista è ipovedente per una retinite pigmentosa, malattia genetica che porta alla cecità totale.
    E il concerto si tenuto ieri sera, all'indomani della presentazione dell'iniziativa - sviluppata dal Centro archeologico dell'Istituto italiano di cultura del Cairo in collaborazione in con il "Museo Tattile Statale Omero" in Ancona - che consentirà ai ciechi di toccare una dozzina di capolavori esposti al museo egizio del Cairo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie