Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Premi: il "La Cava" a La Quercia di Bruegel di Zaccuri

Premi: il "La Cava" a La Quercia di Bruegel di Zaccuri

Lo speciale "La Melagrana" a Luigi Maria Lombardi Satriani

(ANSA) - BOVALINO, 26 APR - Alessandro Zaccuri con "La quercia di Bruegel" , edito da Aboca, è il vincitore della della quinta edizione del Premio letterario "Mario La Cava" promosso e organizzato dal Comune di Bovalino, città natale dello scrittore, in collaborazione con il Caffé letterario intitolato allo scrittore calabrese e con il patrocinio del Consiglio regionale della Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria, il contributo dell'Ordine degli Avvocati di Locri e della Banca di Credito Cooperativo di Cittanova. Il Premio, che ha visto concorrere anche le opere "Io sono Gesù" (Sellerio) di Giosuè Calaciura e "Il popolo di mezzo" (Piemme) di Mimmo Gangemi, è stato consegnato al vincitore nel corso della serata conclusiva che si è svolta a Bovalino all'interno dell'istituto scolastico "La Cava". I brani delle opere fnaliste sono stati letti da Giulia Palmisano, Rossella Scherl e Giovanni Ruffo.
    Il premio speciale "La Melagrana" è andato a Luigi Maria Lombardi Satriani mentre il riconoscimento assegnato dai lettori a "Il popolo di mezzo" di Mimmo Gangemi.
    Sono state quindici le opere selezionate dalla giuria composta da Cinzia Leone, scrittrice vincitrice del premio assegnato dai lettori del Caffè nel 2019, Marco Gatto, docente dell'Università della Calabria, Giuseppe Lupo, scrittore e docente all'Università Cattolica di Milano, Pasquale Blefari, assessore alla Cultura del Comune di Bovalino, e Domenico Calabria, presidente del Caffè Letterario Mario La Cava.
    In passato hanno ricevuto il premio Claudio Magris, Maria Pia Ammirati, Nadia Terranova e Donatella Di Pietrantonio. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie