'Virus', arriva la versione definitiva cartacea di Zizek

Dal 6 agosto per Ponte alle Grazie

(ANSA) - ROMA, 04 AGO - Arriva in libreria il 6 agosto la versione definitiva in 24 saggi, sia cartacea (euro 16) che elettronica (euro 7,99), di 'Virus' del grande filosofo e sociologo sloveno Slavoj Zizek, pubblicato da Ponte alle Grazie.
    Un primo assaggio del libro era uscito, in anteprima mondiale in Italia, in ebook lo scorso 13 marzo, con tre saggi.
    Zizek, fra i più innovativi e carismatici pensatori del nostro tempo, racconta in 224 pagine come è mutata la vita umana ai tempi del coronavirus in una serie di interventi che seguono giorno per giorno l'attuale, inedita crisi pandemica che sta radicalmente modificando l'esistenza degli individui, i rapporti fra popolo e Stato e le relazioni internazionali.
    Un libro che, oltre alla tragica cronaca e all'informazione scientifica, risponde al bisogno di un punto di osservazione più ampio e lungimirante dove si trova anche una forma, apparentemente paradossale, di ottimismo. "Magari si propagherà un virus ideologico diverso e molto più benefico, e che ci infetti c'è solo da augurarselo: un virus che ci faccia immaginare una società alternativa, una società che vada oltre lo Stato-nazione e si realizzi nella forma della solidarietà globale e della cooperazione" dice Zizek che insegna nella sua città natale e in molti atenei americani ed europei ed è autore di moltissimi volumi pubblicati da diversi editori da Meltemi a Feltrinelli, Raffaello Cortina e Bollati Boringhieri, oltre a Ponte alle Grazie. Tra questi 'Benvenuti nel deserto del reale', 'Tredici volte Lenin', 'Il soggetto scabroso', 'Leggere Lacan' , 'Un anno sognato pericolosamente' e 'L' incontinenza del vuoto'. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie