Cultura

Photocall, al Museo del Cinema ritratti attori e foto scena

Grande mostra fotografica con Red Carpet per fare la star

(ANSA) - TORINO, 20 LUG - Una grande mostra fotografica che racconta oltre un secolo di cinema italiano attraverso i volti dei protagonisti che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. E' stata inaugurata oggi - giorno del ventunesimo compleanno del Museo Nazionale del Cinema - 'Photocall. Attrici e attori del cinema italiano', un viaggio nella memoria filtrato dall'obiettivo della macchina fotografica, tra ritratti in studio e scatti rubati, foto di scena sul set e servizi giornalistici. Madrina della mostra, organizzata dal Museo Nazionale del Cinema, in collaborazione con l'Università di Torino, è Sara D'Amario, attrice e scrittrice piemontese, modella per un giorno per il fotografo Riccardo Ghilardi: le foto verranno poi esposte in mostra.
    Oltre 250 riproduzioni fotografiche fine art, 71 stampe originali e più di 150 scatti presenti nelle video gallery: questi i numeri della mostra alla Mole Antonelliana fino al 7 marzo 2022. Si parte dal contemporaneo per finire con le icone del divismo dell'epoca del cinema muto. In mostra preziosi materiali conservati negli archivi del Museo (cartoline originali, apparecchi fotografici, brochure, riviste d'epoca) insieme a opere di fotografi, collezionisti privati, agenzie, enti e istituzioni italiane come il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, la Cineteca di Bologna, l'Istituto Luce-Cinecittà, Rai Cinema, la Film Commission Torino Piemonte e l'Archivio Centro Cinema Città di Cesena.
    La mostra si sviluppa nell'Aula del Tempio, cuore del Museo Nazionale del Cinema. I due grandi schermi propongono un montato realizzato da Rai Cinema che raccoglie momenti di red carpet nei festival più famosi al mondo. Sotto gli schermi uno sfavillante Red Carpet, un'installazione con le fotografie di Sabina Filice, che racconta il momento più glamour di ogni festival cinematografico. In fondo al Red Carpet la gigantografia di un gruppo di fotografi torinesi accoglie i visitatori tra flash lampeggianti. Basta girarsi e farsi un selfie, immaginando di essere una star. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie