Cinema di Tarantino scampa a Covid, riapre New Beverly a LA

Con C'era una volta a... Hollywood. Sala di proprietà regista

(ANSA) - NEW YORK, 18 MAG - Il New Beverly a Los Angeles scampa alla scure Covid per le sale cinematografiche e riapre al pubblico il prossimo primo giugno. Il cinema, di proprietà del regista Quentin Tarantino, era chiuso da oltre un anno a causa della pandemia. Riaprirà i battenti proiettando 'C'era una volta a... Hollywood', film del 2019 vincitore di due premi Oscar, diretto dallo stesso Tarantino e con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt.
    Lo storico cinema era stato acquistato da Tarantino nel 2007. Ha una capienza di 300 persone ed è noto anche per la proiezione di film in formato 35mm film (su celluloide), una vera e propria mania per il regista. Non a caso Tarantino ha cercato di sostenere tale supporto anche durante la transizione del cinema dall'analogico al digitale. "As long as I'm alive, and as long as I'm rich, the New Beverly will be there, showing double features in 35mm", "Finché sarò vivo e fino a quando sarò ricco, il New Beverly resterà lì, continuando a proiettare double feature in pellicola 35mm" - aveva detto in passato Tarantino.
    L'annuncio della riapertura del cinema avviene anche in concomitanza del progetto dell'attrice Jennifer Jason Leigh, che ha lavorato cin Tarantino in 'The Hateful Eight' (2015) per la versione audiobook dell'adattamento a romanzo di 'Once Upon A Time In Hollywood'. L'uscita è prevista per il 29 giugno.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie