Locarno: Covid, 'The Films After Tomorrow' per stop registi

Domani annuncio selezione ufficiale via Zoom

(ANSA) - MILANO, 24 GIU - Sostenere i registi che hanno dovuto sospendere i loro progetti a causa della pandemia globale per il Covid-19: questo lo scopo di The Films After Tomorrow del Festival del cinema di Locarno che quest'anno, come tante altre manifestazione, ha annullato l'edizione 'fisica' 2020 sostituendola e rimodulandola sostanzialmente con iniziative virtuali.
    Il Locarno Film Festival ha selezionato dieci progetti di lungometraggi internazionali e dieci svizzeri.
    Due giurie attribuiranno un premio in denaro di 70'000 franchi alla produzione a ciascuna delle due selezioni, per aiutarli - spiegano in una nota gli organizzatori - a portare i progetti alla fase successiva di produzione o post-produzione.
    I progetti idonei alla selezione comprendevano: progetti di lungometraggi internazionali e svizzeri (a partire da 70 minuti), pensati per una distribuzione cinematografica, sospesi immediatamente prima dell'inizio delle riprese, durante le riprese o durante il montaggio (sviluppo finito, finanziamento chiuso).
    Domani sarà dato l'annuncio della selezione ufficiale di 'The Films After Tomorrow' via Zoom dalla direttrice artistica Lili Hinstin. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie