Lapislazzuli dei Medici a Palazzo Pitti

Oggetti preziosi in esposizione fino all'11 ottobre

(ANSA) - FIRENZE, 8 GIU - Una raccolta 'medicea' di oggetti preziosi intagliati in lapislazzuli. La collezione, unica al mondo, fu iniziata da Cosimo I de' Medici a metà del Cinquecento, accresciuta per volontà di Francesco I nei laboratori del Casino di San Marco e proseguita, alla sua morte, dal fratello Ferdinando, cardinale della Chiesa romana, che gli succedette nella carica di granduca di Toscana. Oggetti preziosi che ora con 'Lapislazzuli, magia del blu' sono in mostra a Palazzo Pitti da oggi all'11 ottobre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie