La Belle Epoque a Ny, Moulin Rouge! arriva a Broadway

Musical ispirato a celebre film del 2001 a Al Hirschfeld Theater

L'atmosfera da cabaret parigino arriva a Broadway con la versione in musical del celebre film Moulin Rouge! La pellicola premio Oscar uscita nel 2001 con due straordinari Nicole Kidman e Ewan McGregor che stupirono il pubblico con le loro doti canore non essendo dei cantanti professionisti, fu ispirata dall'opera di Giuseppe Verdi La Traviata. Il musical è una rivisitazione del film con protagonisti, tra gli altri, Karen Oliva, nel ruolo di Satine e Aaron Tveit nei panni di Christian. La regia è di Alex Timber su libretto di John Logan. La trama è simile a quella del film, tuttavia Christian non è un aspirante scrittore londinese bensì americano, dell'Ohio. Nel 1899 si trasferisce a Montmartre per prendere parte alla vita scapestrata e sregolata della Boheme.
    Christian piomba così nella vita dei nightclub parigini e incontra Satine, fra le più belle e pagate donne del Moulin Rouge.
    Moulin Rouge!, rappresentato all'Al Hirschfeld Theatre, è ambientato quindi nel quartiere Montmartre a Parigi in piena epoca Belle Epoque. Si tratta di una produzione da 28 milioni di dollari con un set che catapulta in maniera straordinariamente realistica nel famoso locale parigino noto anche per aver lanciato il can-can. Le prime file di spettatori sono situate addirittura nel bel mezzo del palcoscenico mentre lateralmente in alto la scenografia è arricchita da colori sgargianti ed elefanti giganteschi. Ma oltre alla trama con una storia d'amore senza purtroppo un lieto fine, ciò che colpisce è la quantità di brani musicali che vengono presentati, alcuni per intero altri anche solo una strofa o un motivo, come un musical jukebox. In totale ci sono 70 canzoni per 161 autori con un'impresa titanica per quanto riguarda i diritti d'autore. Rispetto al film il musical fa un salto nel presente portando in scena canzoni di artisti più contemporanei come Katy Perry, Lady Gaga, Pink, Britney Spears. La musica viene spinta anche oltre quando ad esempio Christian e Satine nel loro duetto 'Elephant Love Medley' si scambiano strofe sulla loro storia d'amore e ogni verso viene pescato da una canzone diversa. Un motivo spesso ricorrente è invece una delle più belle canzoni d'amore di Elton John, 'Your Song'.
    Tra le nuove produzioni di Broadway anche 'Ain't Too Proud', all'Imperial Theater. Il musical porta sul palcoscenico la storia e la musica dei The Temptations, il famoso gruppo musicale formatosi negli anni '60 che partendo dal gospel diede vita al genere Detroit Sound, una fusione di R&B e rock psichedelico californiano. Sono considerati tra i gruppi più di successo nella musica popolare. Oltre alle loro vicende personali, il musical, diretto da Des McAnuff (regista anche del pluripremiato Jersey Boys, ndr) ripercorre anche la storia dei loro maggiori brani di successo come My Girl, Ain't Too Proud to Beg, You Are My Everything. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA