Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Aggredito in strada a Roma, vittima il nipote di Bud Spencer

Aggredito in strada a Roma, vittima il nipote di Bud Spencer

In zona Prati, arrestato dalla polizia un 21enne

ROMA, 01 aprile 2024, 23:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

   Alessandro Pedersoli, nipote di Bud Spencer, è stato vittima di una violenta aggressione avvenuta in strada a novembre nella zona del quartiere Prati a Roma. L'autore, un 21 enne residente a Pomezia, è stato identificato dalla polizia e raggiunto dalla misura della custodia cautelare in carcere emessa dal gip di piazzale Clodio. Pedersoli ha riportato la rottura di tre denti ed una frattura ad un osso del viso. Sono stati gli stessi agenti del commissariato Prati ad eseguire la misura e, dopo gli atti di rito, l'indagato è stato accompagnato in carcere.

L'aggressione è avvenuta nella notte di uno dei primi giorni del novembre scorso, sul lungotevere delle Armi. Il conducente di una delle due auto, dopo essere sceso in strada, ha colpito più volte al volto Pedersoli con vari pugni per poi fuggire. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia di Stato e sono partite le indagini da parte degli uomini del commissariato Prati. Dopo una serie di accertamenti, grazie alla collaborazione del Distretto di Ostia e al supporto dei militari della Compagnia Carabinieri di Pomezia, è emerso che l'auto su cui viaggiava l'aggressore era stata presa a noleggio e, dopo una serie di riscontri, si è giunti ad identificare l'indagato: un 21enne residente a Pomezia. Con gli elementi acquisiti il pm ha chiesto e ottenuto dal Giudice l'emissione di una misura cautelare.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza