Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Riaperta con guardinia la strada per Gressoney

Riaperta con guardinia la strada per Gressoney

Dopo la notte di stop percorribile anche la regionale per Cogne

AOSTA, 05 marzo 2024, 08:07

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

La strada regionale della Valle del Lys è stata riaperta al traffico con guardiania dalle 7 e fino alle 12. Nelle prossime ore la commissione valanghe farà una nuova valutazione sulla percorribilità della via di comunicazione, dove domenica 3 marzo era caduta una valanga che aveva ostruito l'ingresso di una galleria a Gaby. Ieri pomeriggio una finestra di apertura di un paio d'ore ha consentito ai turisti che erano rimasti bloccati nei due comuni a monte, Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité, di rientrare a casa. Poi alle 18.30 la strada era stata nuovamente chiusa in vista della notte, fino a stamane.
    Riaperta anche la strada per Cogne, dove oggi anche le scuole sono tornate ad accogliere gli alunni. La regionale era stata chiusa per pericolo valanghe, in via preventiva, dalla tarda mattinata di domenica. Come nel caso della Valle del Lys, ieri pomeriggio per un paio d'ore era tornata percorribile per poi chiudere nuovamente.
    Lo stop al traffico lungo le due strade regionali aveva isolato le tre località, dove si trovano complessivamente oltre 6.000 persone, in buona parte turisti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza