Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Post choc del vescovo contro Bianca Berlinguer, poi lo cancella

Post choc del vescovo contro Bianca Berlinguer, poi lo cancella

'Mi piacerebbe fosse aggredita e i poliziotti si girassero'

VENEZIA, 27 febbraio 2024, 16:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un post violento all'indirizzo della giornalista Bianca Berlinguer - "mi piacerebbe fosse aggredita e che le forze dell'ordine si girassero dall'altra parte" - è stato pubblicato, e subito rimosso, da don Adriano Tessarolo, ex vescovo di Chioggia (Venezia). Il prelato non è nuovo a prese di posizione sopra le righe. Questa volta la vis polemica dell'ex vescovo ha preso di mira la conduttrice di 'E' sempre Cartabianca', il programma di Rete 4, per la solidarietà espressa da Berlinguer verso gli studenti di Pisa vittima delle manganellate dei poliziotti. Tessarolo, invece, ha manifestato una posizione del tutto a favore delle forze dell'ordine: "I giovani - ha scritto sul suo profilo social - devono stare alle regole: i poliziotti fanno il loro dovere e chi si presenta con violenza va fermato con la forza". Ed in merito alle differenti posizioni della politica sull'uso dei manganelli in piazza, Tessarolo ha concluso: "La solita furbastra, la 'Bianca' si vede chi è".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza